Parere positivo del CHMP per nivolumab per il trattamento del carcinoma a cellule squamose di testa e collo
Il CHMP ha dato parere favorevole all’impiego di nivolumab in monoterapia per il trattamento del carcinoma a cellule squamose di testa e collo (SCCHN) in pazienti adulti in progressione dopo una chemioterapia a base di platino.
Il parere positivo si basa sui risultati dello studio registrativo di Fase III, randomizzato, in aperto (CheckMate -141), che ha valutato la sopravvivenza globale (OS) di pazienti con SCCHN trattati con nivolumab dopo una precedente terapia a base di platino rispetto alla terapia di scelta dello sperimentatore (metotrexato, docetaxel o cetuximab) in adiuvante.
Lo studio è stato interrotto precocemente nel gennaio 2016 a seguito di una valutazione condotta da un Comitato indipendente che ha rilevato il raggiungimento dell’endpoint primario di OS nei pazienti trattati con nivolumab rispetto alla di confronto.
 
Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link:
http://www.ema.europa.eu/docs/en_GB/document_library/Summary_of_opinion/human/003985/WC500224411.pdf
Ultimo aggiornamento: 10.04.2017
Disclaimer - Ricezione pubblicazioni SIF - Sostieni la Ricerca - Chi siamo