FDA approva il primo farmaco per il trattamento della discinesia tardiva
L’FDA ha adottato la procedura di fast track e la revisione prioritaria per il medicinale Ingrezza (valbenazine), designato “breakthrough therapy”, per il trattamento della discinesia tardiva negli adulti, disturbo neurologico caratterizzato da movimenti involontari ripetitivi, solitamente della mandibola, labbra e lingua. Per l’approvazione di Ingrezza, , l’FDA
Uno studio clinico con 234 partecipanti  ha dimostrato l’efficacia di Ingrezza rispetto al placebo. Dopo sei settimane, i pazienti trattati con Ingrezza hanno mostrato una attenuazione dei movimenti involontari anomali rispetto a quelli che hanno ricevuto il placebo.
Poiché è stato osservato tra gli effetti collaterali che il farmaco potrebbe determinare un prolungamento del QT, l’impiego dello stesso deve essere evitato nei pazienti affetti da sindrome del QT lungo congenita o con battiti cardiaci anomali associati a un intervallo QT prolungato.
 
Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link:
https://www.fda.gov/NewsEvents/Newsroom/PressAnnouncements/ucm552418.htm
Ultimo aggiornamento: 05.05.2017
Disclaimer - Ricezione pubblicazioni SIF - Sostieni la Ricerca - Chi siamo