L’EMA accetta di esaminare la domanda di registrazione di erenumab per il trattamento dell’emicrania
L’EMA ha accettato la revisione della domanda di autorizzazione per l’immissione in commercio per erenumab nella prevenzione dell’emicrania, un anticorpo monoclonale anti-Calcitonin-Gene-Related-Peptide (CGRP), peptide correlato al gene della calcitonina il cui blocco ha un impatto positivo sulla malattia.
La documentazione sottomessa all’EMA include i dati di quattro studi clinici di fase II e III, i quali hanno coinvolto oltre 2.600 pazienti con quattro o più giorni mensili di emicrania.
Nel programma di sviluppo, erenumab ha dimostrato un’efficacia sostenuta nel ridurre il numero di giorni mensili di emicrania, clinicamente e statisticamente significativa rispetto al placebo.
In tutti gli studi, il profilo di sicurezza di erenumab è stato paragonabile a quello del placebo.
 
Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link:
https://www.novartis.com/news/media-releases/novartis-achieves-important-regulatory-milestone-amg-334-erenumab-migraine
Ultimo aggiornamento: 03.07.2017
Disclaimer - Ricezione pubblicazioni SIF - Sostieni la Ricerca - Chi siamo